domenica 23 ottobre 2011

[Occupy Barabba] La mancanza

di Pierpaolo Alessio Zales

Il pranzo del sabato, pasta con il pomodoro e la foglia di basilico in cima, telegiornale, bicchiere di vino rosso e rosetta senza il boccone al centro sul tavolo con la tovaglia stropicciata dalla settimana. Niente secondo, dobbiamo stare leggeri per andare a fare la spesa prima che si riempia il supermercato. Un caffè slavato ed una sigaretta leggera rubata dalla borsetta di pelle nera lasciata sul bracciolo del divano.
Non è il pranzo della domenica della nonna, ma qualcosa di più confortante. È la sensazione della normalità che conquista la famiglia, una normalità meravigliosamente italiana.
Quando sentirò quel sospiro di sollievo dopo la sigaretta, non avrò il coraggio di dirti che è tutto finto, ed il mio sospiro sarà amaro. E ti chiederò che amaro hai in casa, con un sorriso.
Ma dentro di me piangerò ed urlerò forte.
Non mi potrò mai permettere quel sospiro di sollievo.
Mai.

[Occupy Everything. Occupy Barabba.]

2 commenti: